Download

Scarica il nostro Catalogo Prodotti Ferramenta in formato PDF facilmente consultabile e da stampare.

Info Ordini

Per informazioni sui tuoi
ordini scrivi a:
logistica@utensileriaonline.it

Cuscinetti: Consigli utili per il montaggio

Conservazione dei Cuscinetti

I cuscinetti devono essere conservati negli imballi originali in modo di mantenere la pulizia ed evitare l'ossidazione.
I cuscinetti di grandi dimensioni devono essere riposti non "in piedi" cioè in posizione non radiale. I cuscinetti di qualità SKF e FAG sono immersi in olio anticorrosivo. Questo tipo di olio non forma residui resinosi, non essicca, ed è neutro a quasi tutti i tipi di lubrificati in commercio.
Questo modo di conservazione dei cuscinetti è sicuro se conservati in locali asciutti e non esposti al gelo; non devono essere conservati inoltre in locali dove siano presenti composti chimici aggressivi come acidi, ammoniaca, o cloruro di calce.

Preparazione del lavoro per il montaggio o sostituzione dei cuscinetti

Prima di procedere con le operazioni di montaggio o smontaggio dei cuscinetti è necessario preparare tutto l'occorrente in modo da procedere senza intralci. Sarebbe opportuno valutare dal disegno dell'assieme da montare o smontare quali sequenze sia necessario seguire per completare le operazioni.
A tale scopo è necessario per esempio valutare le forze da applicare, le relative attrezzature necessarie, le eventuali temperature di riscaldamento da eseguire sui cuscinetti da montare, la quantità e qualità di lubrificante.

Controllo del tipo di cuscinetto e della sigla

Prima di iniziare al montaggio è consigliato controllare e verificare le dimensioni, il tipo e la sigla del cuscinetto a disposizione in modo di essere certi che corrisponda a quanto richiesto.
I cuscinetti volventi sono codificati con simboli stabiliti dalle norme ISO che sono riportate nei cataloghi. La sigla consiste in una serie di numeri, cifre o numeri e cifre. La prima parte identifica la forma costruttiva del cuscinetto e per qualche serie anche la larghezza, la seconda il diametro. Nel campo da 20 a 480mm questa cifra moltiplicata per 5 dà il diametro espresso in millimetri. Le sigle ulteriori indicano le caratteristiche speciali mediante simboli prefissi o suffissi.

Prima del montaggio

Togliere l'olio protettivo dalle superfici di accoppiamento (esterno ed interno). Non deve essere rimosso quello sulle parti volventi poiché si miscela con il lubrificante senza causare danni ed è sufficiente in fase di avviamento, prima cioè che arrivi il lubrificante di esercizio.
Se si utilizzano cuscinetti già utilizzati che presentano tracce di sporcizia si consiglia il lavaggio con petrolio lampante o altri detergenti a temperatura ambiente e quindi immediatamente protetti con altro olio.
In caso siano state fatte delle lavorazione nelle sedi o in parti adiacenti il cuscinetto è necessario pulire accuratamente in modo che all'interno del cuscinetto non finiscano trucioli o granuli di smeriglio che possono rapidamente compromettere il cuscinetto.

Controllo dei componenti adiacenti i cuscinetti

Prima del montaggio vanno verificate le precisioni dimensionali e di forma di tutti componenti che possono influire per il corretto funzionamento del cuscinetto. Vanno controllate e misurate le sedi del cuscinetto, il diametro dell'albero, eventuali difetti di quadratura delle superfici di appoggio non rispettate ecc..
Queste componenti non verificate potrebbero causare un cedimento del cuscinetto causando danni anche molto importanti all'assieme.

Strumentazione consigliate per il controllo e la sostituzione dei cuscinetti

Micrometro per esterni per la misura degli alberi, Micrometro per interni, Alesametro per interni, Anelli di controllo calibrati. Pre riscaldatore a induzione per cuscinetti, pompa idraulica per accoppiamenti.

Montaggio dei cuscinetti Volventi

La diversità delle forme costruttive e delle dimensioni in commercio non consentono di stabilire un unico metodo di montaggio. I montaggi posso essere divisi in: con riscaldamento, meccanici e idraulici.
La prima regola importante è quella di non usare martelli direttamente sugli anelli perché essendo temprati sono sensibili agli urti. Per il montaggio dei cuscinetti non scomponibili come ad esempio le serie 6000 è consigliato effettuare lo sforzo di montaggio sull'anello che deve essere calettato.(Quello che va forzato) Quello scomponibili hanno il vantaggio che ogni anello può essere calettato separatamente, particolarmente vantaggioso quando tutti e due gli anelli vanno calettati. Per evitare che le piste si scalfiscano durante il montaggio si consiglia di calettare gli anelli facendoli ruotare leggermente.

Montaggio meccanico cuscinetti foro cilindrico

I cuscinetti con foro cilindrico fino a 100 mm possono essere calettati a freddo, con l'ausilio di una pressa meccanica o idraulica. Nel caso in cui non vi siamo altre possibilità, si può calettare il cuscinetto con leggeri colpi di martello. In questi casi è necessario utilizzare un "manicotto di pressione" che consiste in un anello metallico con cui distribuire il colpo su tutta la circonferenza dell'anello da calettare.
Il diametro esterno del manicotto deve essere leggermente più piccolo dell'anello in modo da non danneggiare la gabbia. Nel caso di cuscinetti orientabili che debba essere forzato sia sull'anello interno che esterno si consiglia di impiegare una piastra di montaggio che agisca su entrambi gli anelli contemporaneamente.

Montaggio meccanico cuscinetti a rullini

Per il montaggio dei cuscinetti a rullini si utilizzano gli stessi procedimenti dei cuscinetti a rulli cilindrici. Occorre tenere conto che, nel caso di accoppiaggio di più cuscinetti, il gioco radiale deve essere lo stesso affinchè il carico venga uniformemente distribuito sulle diverse corone.
L'anello esterno delle boccole a rullini con o senza fondello a causa del suo spessore molto sottile va montato con perni di montaggio particolare. L'utensile deve spingere sull'anello esterno e la sagomatura deve seguire il diametro interno.

Tel. 075.941.71.89
lunedì - venerdì 8:00-19:00
© 2014 UtensileriaOnline.it - Privacy Policy