Viti senza fine rullate

Viti senza fine rullate

Le viti senza fine sono ottenute mediante un processo chiamato "rullatura" che consiste nella realizzazione della filettatura tramite una deformazione plastica dell'acciaio.
Le barre cilindriche vengono introdotte nelle macchine che per spinta e rotazione realizzano la filettatura a freddo.

Con questa lavorazione si ha una modifica della struttura dell'acciaio con conseguente miglioramente della rugosità superficiale e riduzione dell’attrito tra superfici a beneficio della rumorosità nella trasmissione del moto.

Tramite questa tecnica le fibre dell'acciaio seguono la geometria del filetto addensandosi in corrispondenza del nocciolo e del fianco con successivo indurimento delle superfici lavorate e riduzione dell’usura del pezzo.
Le moderne rullatrici idrauliche a controllo elettronico assicurano massima precisione e riproducibilità dimensionale.

Visualizzati da 1 a 17 (di 17 articoli)